Oceano&Mare AGRIGENTO .: COSA VISITARE :. - BB | Bed and breakfast OCEANO & MARE | b&B Agrigento | Valle dei Templi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Oceano&Mare AGRIGENTO .: COSA VISITARE :.

COSA VISITARE

Località da visitare ad Agrigento e nei dintorni:

San Leone

popolarissimo quartiere balneare di Agrigento, caratterizzato da delle bellissime spiagge sabbiose libere, con dei chioschi, bar e ristoranti in legno, alcuni attrezzati con sdraio e ombrelloni, dove è possibile rilassarsi al sole o pranzare in riva al mare. Alla sera, in estate, il lungomare agrigentino si anima, diventando luogo ideale per lunghe passeggiate rilassanti magari gustando un ottimo gelato in totale relax; mentre per i più giovani, invece, offre una varietà di locali per concerti live, discoteche sotto le stelle per ballare e ascoltare dell'ottima musica.


Agrigento centro (via Atenea)

salotto cittadino rinomato per lo stile nonchè centro commerciale naturale, ricco di negozi di vario genere, ristoranti e pub. Lungo questa via, tra antichi palazzi e chiese di stili diversi, si svolge la tradizionale passeggiata degli agrigentini per lo shopping. Cuore pulsante della città ove passano le manifestazioni locali più importanti come ad esempio la Sagra del Mandorlo in fiore a febbraio e la processione di Pasqua per il venerdì Santo. Dalla via Atenea, si possono raggiungere facilmente luoghi come il Monastero di Santo Spirito, la chiesa di Santa Maria dei Greci, il teatro Pirandello, il collegio dei Filippini sede di diverse mostre permanenti e temporanee.


Valle dei Templi

Il Parco archeologico di Agrigento risale al periodo della Magna Grecia ed è una delle mete più ambite dell'isola. Inserito nel 1998 dall'UNESCO nella lista del patrimonio culturale dell'umanità, conserva i resti di sette magnifici templi dorici; tra questi il Tempio della Concordia, che è quello meglio conservato, quello di Giunone   detta Lacinia (Hera) dedicato alla figlia di Crono Rea  e moglie di Giove. il Tempio di Ercole, il più antico, dedicato alla venerazione del dio più rispettato, Eracle. Il tempio di Zeus, fu edificato a seguito della vittoria sui cartaginesi, è caratterizzato dalla presenza di grandi statue aventi sembianze umane. In onore dei figli di Sparta e di Giove fu invece eretto il Tempio dei Dioscuri, del quale però restano solo quattro colonne, eletto a simbolo della città di Agrigento. Nella valle troneggia maestoso anche il tempio di Vulcano, quasi del tutto distrutto. Anche la Tomba di Terone è custodita nella Valle, si tratta di un enorme monumento di tufo.


Scala dei Turchi
A circa 15 km dalla Valle dei Templi, sulla costa agrigentina, si erge una grande  roccia calcarea di colore bianco, chiamata Scala dei Turchi. La leggenda racconta che i Saraceni sbarcarono proprio lì, attirati dalla lucentezza delle sue rocce; vista dal mare, infatti, sembra proprio una scalinata naturale di scogli di marna (calcare e argilla) che si aprono ad arco verso il mare. Le terrazze di falesie si specchiano in mare nelle notti di luna piena creando un effetto di luce spettacolare. La spiaggia dorata e il mare limpido di colore turchese regalano un paesaggio dal fascino raro.

 
LaValledeiTempli.eu Portale turistico della città di Agrigento
Oceano&Mare
I migliori (Hotel sulla spiaggia) Agrigento
Torna ai contenuti | Torna al menu